| Chi siamo | il PIME | Mondo e Missione | Link | Contatti


La rivista
Agosto-Settembre 2014
La pace dell'acqua
Giugno-luglio 2014
Sui passi della fede
Maggio 2014
Filippine, la forza di andare avanti
Aprile 2014
Beato Myanmar
Marzo 2014
Vite in bilico

Agosto-Settembre 2012

Stampa missionaria: sfida del rinnovamento


Una «dieta» per correre a passo di futuro
di Gerolamo Fazzini
In arrivo da ottobre due novità importanti: l’unificazione di tre testate Pime e il rilancio del sito MissiOnLine. Ecco le motivazioni alla base di queste scelte innovative
A cent’anni dalla nascita
L’amore credibile
di abbé pierre
«Dio è l’Onnipotente prigioniero, ha bisogno delle nostre mani per costruire un mondo giusto». Una splendida meditazione da un profeta del XX secolo
Rosetta e Giovanni cresce la devozione
di Piero Gheddo
Tronzano dedica un memoriale ai genitori di padre Gheddo di cui è in corso la causa di beatificazione
IL PRESIDENTE ESAUTORATO DAL PARLAMENTO DOPO L’ECCIDIO DI CURUGUATY
LA FINE DELLA PARABOLA DI LUGO: IL PARAGUAY «SCARICA» IL PRESIDENTE
di Alessandro Armato
I movimenti sociali che prima appoggiavano l'ex vescovo non hanno mobilitato le loro basi
Camerun: il pepe che vale oro
di Eyoum Ngangué
Il pepe di Penja è fonte di profitto per i contadini locali nel rispetto dell’ambiente
Profughi, mai così tanti da 10 anni
di Rodolfo Casadei
Il Paese da cui si fugge di più è l'Afghanistan, il più accogliente il Pakistan
DOPO IL CROLLO DEI FLUSSI PER LE RIVOLTE, SPUNTA UN’ALTERNATIVA
ESTATE ARABA»:UN NUOVO TURISMO?
di Chiara Zappa
I PAESI DELLA REGIONE TOCCATI DALLE PROTESTE DELL’ANNO SCORSO CERCANO DI RIMETTERE IN PIEDI L’INDUSTRIA DELLE VACANZE: IN PRIMA FILA, PERÒ, OGGI C’È LA SOCIETÀ CIVILE, CHE PROPONE UN APPROCCIO AL TERRITORIO PIÙ SOSTENIBILE
DIFENDERE I DIRITTI AL TEMPO DEI NARCOS
di Lucia Capuzzi
RELIGIOSO, DOCENTE, GIORNALISTA, FONDATORE DEL PRINCIPALE CENTRO PER LA TUTELA DEI DIRITTI UMANI DEL MESSICO, PADRE MIGUEL È UN PUNTO DI RIFERIMENTO MORALE PER CREDENTI E NON
Un tema rilanciato dal secondo Sinodo
Africa riconciliata la voce della tradizione
di Mosala Mufungizi Polyfranck
La riscoperta dei rituali che mettono al centro l’equilibrio ritrovato anche con la natura si sta rivelando una via per curare le ferite lasciate dai conflitti
Islam italiano una storia sconosciuta
di Francesco Zannini
Nel IX secolo arabi musulmani sbarcarono in Sicilia: vi rimarranno per lungo tempo
la parola ai direttori
Stampa missionaria la crisi e il domani
di Anna Pozzi / Gerolamo Fazzini
Le difficoltà economiche stanno mettendo a dura prova una galassia di testate un tempo florid. Ma non pesa solo il dato finanziario: serpeggia incertezza su ruolo e senso di questi strumenti nel mondo di oggi...
Comboniane in prima linea
di Gerolamo Fazzini
L’opinione di un giornalista
«Tornate a essere avanguardie»
di Roberto Beretta
La presenza su blog e social network
Missionario 2.0 (ma a rischio isola)
di Giogio Bernardelli
In tanti hanno sostituito la vecchia circolare con il diario on line. Strumento prezioso. Ma per essere visibili serve continuità
La nuova testata del pime
Una rivista per il popolo della missione
di Gerolamo Fazzini
Dietro la sofferta decisione di chiudere testate “storiche” il desiderio di rinnovare nel profondo la comunicazione adattandola all’oggi
Missione via Facebook in Pakistan
di Chiara Zappa
In alcuni contesti di frontiera i media sono la via favorita per evangelizzare
Una famiglia sierra leonese racconta
«Così il Vangelo ci ha cambiati»
L’esperienza della guerra, l’incontro con un missionario, la scoperta di Cristo… La testimonianza di una coppia africana, nata musulmana, che ha preso parte a Family 2012
Una mano per....
Il carburante per andare da tutti
La fondazione Pime Onlus ha perto un nuovo progetto per i mezzi di trasporto dei missionari
Parla Mariangela Giusti, docente di pedagogia culturale
Quando Catalina va al museo: i «consumi culturali» dei migranti
di Laura Badaracchi
Una ricerca scardina gli stereotipi sugli immigrati come «braccia»: c'è gusto nell'arte e protagonismo
La giornalista-coraggio del Libano
May Chidiac, martire vivente
di Rodolfo Casadei
Il 25 settembre 2005 è rimasta vittima di un attentato che le è costato un braccio e una gamba. Ma non si è rassegnata alla paura e oggi è una voce di resistenza contro la violenza
«Ma per i poveri tu cosa fai?»
Le parole del Papa alle Misericordie: in troppi parlano senza fare niente. Invece il Vangelo chiede di dare il cuore
altre notizie»
Web Design www.horizondesign.it